CINISELLO EREDITA I DEBITI DELLA SINISTRA

CINISELLO EREDITA I DEBITI DELLA SINISTRA

Milanoeoltre.org – Cinisello Balsamo. Due anni fa, per l’esattezza il 14 Luglio 2018, a Cinisello Balsamo dopo 73 anni di ininterrotta amministrazione di Sinistra si insediava in Consiglio Comunale la coalizione di Centro-Destra guidata dal giovane Sindaco Giacomo Ghilardi (Lega).
Dopo 2 anni di attività consiliare emerge che nella riunione del Consiglio Comunale dell’altra sera è stato approvato, all’unanimità, un debito fuori bilancio di più di € 5,5 milioni di euro.
Un pesante debito che grava sulla Città di Cinisello Balsamo e generatosi dalla sentenza sfavorevole ricevuta dal Comune nello scorso Febbraio.
Si tratta dell’esito sfavorevole ottenuto a seguito del lodo arbitrale instaurato dalla precedente amministrazione di Sinistra nel marzo 2018.
L’azione legale era stata promossa nei confronti della società Caronte srl in merito alla richiesta del pagamento degli introiti relativi alla tariffazione integrata (SITAM), per il servizio dei Trasporti Pubblici Locali relative alle linee interne esistenti dal 1997 al 2010: somme mai incassate da A.T.M. ma di cui in convenzione il Comune di Cinisello Balsamo si era reso garante nei confronti del vettore.

5,5 Milioni di euro
a spese della città
A seguito della pesante sentenza il Comune di Cinisello Balsamo, nei mesi scorsi, sì è attivato nel mettere in mora A.T.M. .
Sin dal lontano 2009 erano emerse problematiche inerenti ai rapporti contrattuali esistenti tra il Consorzio dei Trasporti Pubblici, i Comuni partecipanti  (tutti quelli del Nord Milano) e la società esecutrice dei servizi Caronte srl di Sesto San Giovanni.
Una vicenda intrigata che poi nel corso del 2010 sfociò nella famosa inchiesta giudiziaria denominata “Sistema Sesto” con la contemporanea messa in liquidazione dello stesso C.T.P.
Se dal punto di vista penale la vicenda giudiziaria, nel 2015, si è conclusa con l’assoluzione in appello dei principali imputati coinvolti, da punto di vista economico sta avendo ancora oggi i suoi effetti negativi con rilevanti spese ricadute sugli Enti locali,  come nel caso di Comune di Cinisello Balsamo che nella stessa ultima seduta consiliare ha visto il suo Assessore al Bilancio di Forza Italia, Valeria De Cicco, costretta a presentare un bilancio preventivo 2020-2022 fortemente influenzato in negativo dal grosso debito fuori bilancio creato negli anni in cui erano i partiti di Sinistra a governare e dominare il Nord Milano.

 

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Serve aiuto?
Inviaci una segnalazione o un suggerimento, grazie.