De Chirico, la giunta ascolti il cuore di Milano

De Chirico, la giunta ascolti il cuore di Milano

Milanoeoltre.org – MILANO. Le problematiche di Milano vanno affrontate e superate con il Consiglio Comunale e con le Associazioni di categoria.
Il Consigliere comunale Alessandro De Chirico chiede che la ripresa di Milano, una fase molto delicata, vada valutata e ragionata nelle opportune sedi e con tutti i rappresentanti sociali e istituzionali degli imprenditori e dei milanesi.
 ‘Il “Piano Milano 2020” presentato ieri dagli assessori Granelli, Lipparini, Maran e Tajani è privo di una visione strategica e di ripartenza per una città in seria difficoltà’.
A segnalarlo senza mezzi termini è il consigliere comunale di Palazzo Marino Alessandro De Chirico.
L’esponente di Forza Italia per quanto critico è concretamente costruttivo avendo a cuore le sorte dei lavoratori e degli imprenditori milanesi.
“Non è con l’urbanistica tattica, la realizzazione di 35 km di piste ciclabili e riscoprendo la dimensione di quartiere che si rilancia Milano.
Non è con la sbandierata finta partecipazione dei cittadini che si risolvono i problemi della città” afferma infatti De Chirico, ribadendo che “Serve una Zona Economica Speciale per rilanciare i settori dell’economia piegati dalla prolungata serrata.
Chiediamo un maggior coinvolgimento del Consiglio comunale e di tutte le associazioni di categoria – suggerisce De Chirico – per scrivere insieme il piano strategico per uscire dall’emergenza.
Siamo stati eletti per prendere delle decisioni e siamo disponibili a collaborare purché coinvolti”.

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Serve aiuto?
Inviaci una segnalazione o un suggerimento, grazie.