DE CHIRICO: SALA PALADINO DEI DIRITTI NEMMENO A PAROLE

DE CHIRICO: SALA PALADINO DEI DIRITTI NEMMENO A PAROLE

(Milanoeoltre.org) – MILANO.  Il filobus che si ferma per far salire una passeggera disabile. Ma alcune delle persone che sono a bordo del mezzo pubblico cominciano a protestare. E solo perchè per far salire la signora costretta alla sedia a rotelle il filobus sarebbe rimasto fermo per qualche minuto in più.
In difesa dei diritti della signora sono dovuti intervenire gli uomini della Security dell’Atm di Milano chiamati dall’autista del mezzo di trasporto pubblico.
L’incredibile episodio, raccontato dai testimoni dell’episodio al quotidiano Il Giorno, è accaduto nella civile Milano. Da Palazzo Marino, davanti allo sconcertante episodio, è seguito un altrettanto imbarazzante silenzio.
Ecco cosa ci scrive il Consigliere comunale di Forza Italia Alessandro De Chirico.
“Ieri ho appreso dal Giorno del brutto episodio che ha riguardato Graziella Biondino, militante disabile di Forza Italia, che da anni si batte per il quartiere Mazzini. Una forza della natura che non ha mai lesinato critiche nemmeno ai dirigenti del nostro partito. Ieri l’ho chiamata per esprimerle tutta la mia solidarietà e stamattina mi aspettavo di leggere qualche parola da parte del sindaco Sala. In realtà nessuno dell’amministrazione comunale si è sentito in dovere di condannare il grave episodio d’inciviltà. Graziella lo ha denunciato pubblicamente, ma sono tantissimi i casi di discriminazione contro i disabili. Da una giunta paladina dei diritti mi sarei aspettato maggiore sensibilità e invece devo amaramente constatare che non è così. Una vera caduta di stile da parte del sindaco e del suo entourage. Anziché rivolgersi al Milanese Imbruttito o a Striscia la Notizia per l’operazione simpatia, Sala si dedichi ai problemi concreti dei milanesi.

Alessandro De Chirico , Consigliere comunale Forza Italia Milano

TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Serve aiuto?
Inviaci una segnalazione o un suggerimento, grazie.