Era Campione nel calcio e nella vita

Era Campione nel calcio e nella vita

Milanoeoltre.org – Cinisello Balsamo piange il proprio campione Pierino Prati nato e cresciuto nella città dell’Hinterland milanese dove iniziò a giocare a calcio nella squadra dell’Oratorio la Stella Azzurra 56.
Ma già a 14 anni entrò nelle giovanili del Milan fino ad approdare, dopo alcune esperienze in serie C e serie B con la Salernitana e con il  Savona, nel 1967-68 in prima squadra allora allenata da Paron Rocco e con Gianni Rivera capitano di tante vittorie.
E fu proprio in quel primo anno 1967-68 che Pierino la Peste, come venne poi soprannominato dai tifosi rossoneri, contribuì non poco alla conquista del 9° scudetto, della Coppa delle Coppe e a livello personale la classifica dei capo-cannonieri.
In quell’estate del 1968 per lui arrivò anche l’approdo alla Nazionale con la partecipazione ai Campionati Europei giocati in casa e vinti dall’Italia.
Ma la prodezza che rimane tuttora nella storia del calcio è che Pierino Prati è ancora ad oggi l’unico calciatore italiano ad avere fatto 3 goal in una finale di Coppa dei Campioni: Madrid  28 Maggio 1969 Milan Ajax 4-1.
E proprio lo scorso anno la città di Cinisello Balsamo ha voluto ricordare i 50 anni di questo record festeggiando un emozionato Pierino con la consegna di una targa ricordo.
Dopo avere lasciato il Milan Pierino giocò in primis con la Roma, dove ha lasciato un ottimo ricordo, poi nella Fiorentina e in altre squadre di serie minori compreso una breve esperienza con i Cosmos di New York.
Finito di giocare si è dedicato ad allenare i bambini ed i ragazzini con cui ha sempre avuto un rapporto affettuoso e attento.
Nell’ultimo anno la salute è venuta un po’ meno ma tanti amici gli sono stati sempre vicino compreso il Gruppo dei Cinisellesi con cui Pierino era cresciuto.
Ciao Grande Campione Nostrano.

 

TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Serve aiuto?
Inviaci una segnalazione o un suggerimento, grazie.