GALLERA, E’ L’ORA DI RICOMINCIARE

GALLERA, E’ L’ORA DI RICOMINCIARE

Milanoeoltre.org – MILANO.  E’ oramai ampiamente condiviso il concetto dello smart-working anche per i convegni che ci rendono partecipi e attivi protagonisti attraverso i Webinar.
Semmai fosse servita una conferma in merito questa è arrivata l’altra sera con lo svolgimento del Webinar, a larga partecipazione, di Energie in Comune sul tema “L’Emergenza Economia Post Covid”.
L’evento organizzato, appunto, dall’Associazione Energie in Comune è stato il primo esperimento Webinar volto al confronto, all’ascolto di imprenditori, albergatori, commercianti, rappresentanti di categorie con la finalità di raccogliere suggerimenti e proposte dando voce agli stessi in un periodo in cui all’emergenza sanitaria si associa quella economica.
L’iniziativa ha riscosso un notevole consenso sia per l’interessante dibattito che ne è scaturito, sia  per il significativo numero di partecipanti.
Introdotto e moderato dall’Assessore Giulio Gallera, l’evento ha visto il susseguirsi di interventi variegati a partire dall’Assessore Alessandro Mattinzoli che ha esposto una chiara analisi della situazione che si è venuta a determinare nel ‘Post-Covid’ alla luce delle risibili risposte Statali.
Gli interventi degli oratori, tuttavia, sono stati numerosi, centrati nella sintesi e si sono susseguiti da Alberto Vigo della Confagricoltura di Mediglia, che ha parlato del problema della tassazione e della manodopera bloccata, ad Antonio Brovedani, imprenditore del settore edile, che ha posto l’accento sulla necessità di una rapida sburocratizzazione.

GOVERNO CONTE
INADEGUATO…
Sono anche intervenuti esponenti del settore mobile, come Giuseppe Dell’Orto, Umberto Cifarelli e Fabio Missaglia, rappresentanti del Distretto del Mobile Brianza, che hanno testimoniato gli enormi problemi che sta vivendo il loro ambito produttivo e sottolineato l’inadeguatezza degli interventi governativi attuati a proposito del ‘Bonus’.
“Solo il 48% delle imprese del terziario ha ricevuto la cassa integrazione in deroga. L’85% delle imprese ha iniziato a riprendere l’attività solo dopo un mese dalle aperture: il tutto per poter regolarizzare e sanificare gli ambienti. 1 su 3 ha ottenuto i finanziamenti previsti.
Il problema dell’erogazione dei finanziamenti non è certamente attribuibile alle banche, ma ad una burocrazia paralizzante con regolamenti restrittivi ” ha detto in proposito Paolo Ferrè, Presidente della Confcommercio di Legnano, che evidenziando l’inefficienza del Governo Conte dall’altra ha sottolineato gli aspetti positivi delle iniziative regionali: pacchetto credito, credito adesso, credito adesso revolution, bando sui distretti, eccetera.

DIALOGO DIRETTO
FACE TO FACE
Il Webinar di Energie in Comune si è rivelato uno strumento eccellente per favorire il confronto e per entrare nel merito reale delle problematiche che sono state affrontate con l’ottica di fornire risposte adeguate.
Anche gli interventi di Carlo Maderna, (imprenditore nel settore turistico), e Massimo Macchi, (imprenditore alberghiero), Giuseppe Legnani (Presidente Confcommercio Adda-Milanese) e  numerosi altri hanno portato alla luce quali percorsi che è possibile seguire per aiutare la nostra importante realtà produttiva a rimanere leader in Italia:
1 ) Indennizzi a fondo perduto o meglio investito; 2) Moratorie Fiscali; 3) Web tax ( soprattutto a seguito dello spropositato utilizzo del web per acquisti; 4) Sburocratizzazione.

TUTTI D’ACCORDO
SUI PUNTI FOCALI
Sono questi quattro punti, in estrema sintesi, i temi centrali dibattuti e ampiamente condivisi.
Riassumendo le problematiche più macroscopiche esposte nel dibattito, l’assessore Giulio Gallera ha inoltre concluso il convegno on line sottolineando che dal Webinar è emerso un chiaro e positivo segnale di impegno, di energia e di forza di chi vuole ricominciare e non ha alcuna intenzione di arrendersi: uomini e donne che rappresentano quella Lombardia che è la forza trainante dell’economia nazionale.
“Oggi è necessario uno Stato vero che non prometta attraverso slogan – ha ricordato Giulio Gallera – ma che cominci ad ascoltare e a mettere in pratica le idee proposte.  Uno Stato presente che abbia la forza di ridurre la burocrazia e le tasse e che sia maggiormente flessibile rappresentando davvero il territorio”.
Gallera ha quindi lanciato un messaggio chiaro: “Servirebbe prudenza ma anche audacia: è l’ora di ricominciare”.

TAGS

COMMENTS

Wordpress (1)
  • comment-avatar
    Giuseppe 4 mesi

    Ho partecipato con piacere all’evento e devo dire che ho notato un atteggiamento fantastico da parte di tutti… Politici attenti in modo attivo e Persone della “società civile” che hanno espresso le loro esigenze le loro aspettative e le preoccupazioni… un bel incontro vero sano che guarda al Futuro nel quale crediamo e nel quale si vuole essere ancora protagonisti…. GRAZIE !!!

  • Disqus (0 )
    Serve aiuto?
    Inviaci una segnalazione o un suggerimento, grazie.