MAGENTA DIVENTA PIU’ BELLA!

MAGENTA DIVENTA PIU’ BELLA!

MILANOEOLTRE.ORG -MAGENTA. E’ ormai alle porte l’avvio della stagione di opere pubbliche che il Comune di Magenta metterà in campo attraverso i fondi provenienti dal Decreto Crescita, ai quai si aggiungono parte delle risorse comunali e i soldi che Regione Lombardia ha erogato agli enti locali per finanziare le opere immediatamente cantierabili nel periodo post-lockdown.
Un totale di oltre un milione e mezzo di euro (in cui sono contenuti i 260.000 euro per via Garibaldi, opera finanziata nel 2019) che ha lo scopo di migliorare i complessi infrastrutturali della Città della Battaglia e garantirne di nuovi.
“Abbiamo fatto in pochi mesi un lavoro molto impegnativo – dichiara l’Assessore di Forza Italia ai Lavori Pubblici Laura Cattaneo – con ottimi risultati e nei prossimi mesi faremo tanto da rendere i cambiamenti ben visibili.
A livello di Lavori Pubblici stiamo lavorando bene e per questo voglio anche ringraziare l’ufficio tecnico, che sta operando giorno e notte per la città e i cittadini per ottenere questi risultati.
Sono già tanti gli interventi predisposti, alcuni sono partiti ed altri partiranno a breve.
Fino ad ora abbiamo rispettato i tempi per l’inizio di questi perché il nostro obiettivo è completarli al più presto per consegnare così alla città riqualificazioni importanti.
Magenta è la nostra casa – chiosa Cattaneo – e ce ne stiamo prendendo cura.”

IMPEGNATI NEI PLESSI
SCOLASTICI DELLA CITTA’

Un occhio di riguardo lo hanno certamente gli ambienti della scuola.
Oltre all’organizzazione per la ripartenza in sicurezza dell’anno scolastico, il Comune di Magenta, tramite l’Assessorato alle Opere Pubbliche, ha destinato 130.000 euro, giunti nelle casse comunali attraverso il Decreto Crescita, per interventi di efficientamento energetico e di rimozione delle barriere architettoniche.
Presso le strutture delle scuole “4 giugno 1859” e “Francesco Baracca” verranno installate pellicole a controllo solare.
Un altro intervento di portata simile, consistente nella riqualificazione degli impianti di riscaldamento, verrà attuato nel primo dei due plessi sopra citati e nella scuola “Carlo Lorenzini”.
Nei due edifici è in programma anche la rimozione delle barriere architettoniche per una migliore accessibilità agli ambienti scolastici.
Tutti i progetti hanno ricevuto l’approvazione tramite la determina dirigenziale e l’affidamento per la loro esecuzione è in una fase molto avanzata.

SPORT: PALAZZETTO DELLO SPORT E STADIO AL CENTRO DEL PROGETTO

Anche lo sport e i suoi spazi saranno parte del piano d’investimento messo in campo dall’assessore Cattaneo. Gli snodi principali che richiedono l’utilizzo di gran parte dei finanziamenti si concentrano in due realtà molto importanti della città, in particolare per il mondo sportivo locale: lo Stadio Comunale e il Palazzetto dello Sport di via Matteotti. Per la prima delle due strutture è prevista la messa in sicurezza dei controsoffitti e del plafone degli spogliatoi. Al Palazzetto, invece, verranno attuati lavori di adeguamento strutturale ed è in programma un altro intervento di adeguamento alla normativa antincendio. L’esborso totale per tali lavori ammonta a 321.000 euro (272.000 per il Palazzetto e 49.000 per lo Stadio) .

STRADE E PISTE CICLABILI: ASFALTATURA, ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE E MOBILITA’ SOSTENIBILE

Sono 400.000 euro, i soldi dell’erario comunale che verranno spesi per l’asfaltatura di venti strade della città. A questo intervento si aggiungono i 33.000 euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche con successiva installazione di scivoli sui marciapiedi cittadini. Promossa anche la mobilità sostenibile: sono stati stanziati, infatti, 91.000 per il rifacimento della pista ciclabile di via Isonzo che collega Magenta alla frazione di Pontevecchio.

VERDE PUBBLICO
E ZERO AMIANTO

Nel piano d’investimento rientra anche la riqualificazione dei parchi magentini.
In questi, verrà installata la pavimentazione antitrauma e verranno rimosse le barriere architettoniche presenti.
Il costo è di 190.000 euro. Lavori anche nella sede del comando di Polizia Locale: il Comune attuerà una manutenzione straordinaria per la copertura del tetto e la rimozione dell’amianto.
Lo stesso intervento verrà apportato nei locali della scuola secondaria di primo grado “Francesco Baracca”, in particolare negli spazi della palestra e dell’ex alloggio del custode.
La cifra si aggira intorno ai 300.000 euro.

Nelle foto di Samuele Acri l’assessore ai Lavori pubblici Laura Cattaneo

TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Serve aiuto?
Inviaci una segnalazione o un suggerimento, grazie.