Porcelli, il Comune ascolti i cittadini

Porcelli, il Comune ascolti i cittadini

Milanoeoltre.org – MEDIGLIA. Mentre l’Italia si lancia sul bonus biciclette e il tema della mobilità prende piede anche nel territorio metropolitano di Milano (vedi progetto Smart Land) a Mediglia l’amministrazione comunale avvia un progetto di ciclabile con tempi rapidi.
Peccato, però, che i tempi dei lavori potrebbero essere anche brevi ma partono con una ventina d’anni di ritardo.
Ci riferiamo al progetto ‘Smart Land’ che rischia di deludere gli abitanti di Mediglia.

Ne abbiamo parlato con un cittadino di Mediglia, già amministratore pubblico, che ha una visione sia tecnica, sia sociale del problema.
Ci riferiamo a Lino Porcelli, che gli abitanti di Mediglia conoscono e apprezzano.

“Sì, confermo che l’Amministrazione Comunale di Mediglia ha avviato le procedure per l’adeguamento del Piano di Governo del Territorio e poter costruire in mezzo alla campagna un tracciato ciclabile “  – spiega Lino Porcelli aggiungendo che –  “ si tratta di un’opera che unisce le frazioni di Mombretto e San Martino Olearo.
Il costo per la sua realizzazione si aggirerà intorno ai 600.000 Euro.
E’ anche previsto il completamento della via Oriani di Mombretto con relativa ciclopista al costo di 1.200.000 Euro”.

Quindi – gli chiediamo – ritiene questa sia un’opera che piacerebbe ai cittadini di Mediglia?
“Beh, direi che gli amministratori comunali dovrebbero fermarsi e ragionare un attimo”.

Scusi Porcelli, ma per quale ragione?
“Viste tutte le ultime variazioni dei programmi dei lavori pubblici, nonché le motivate giustificazioni da parte dei cittadini abitanti di San Martino Olearo sarebbe opportuno cambiare strategia.
La popolazione interessata a quel progetto ritiene infatti necessaria la realizzazione di un allargamento della sede stradale di Via Galvani, sarebbe opportuno cambiare strategia.
In pratica- spiega Porcelli – mettendo insieme un progetto in itinere (allargamento via Oriani) ed una nuova infrastruttura (allargamento via Galvani) si darebbe una risposta più adeguata ai reali bisogni dei nostri concittadini“.

E lei condivide le istanze dei cittadini?
“In pieno. Questo intervento consentirebbe, oltre alla percorribilità viaria, anche un utilizzo pedonale e ciclabile.
Gli abitanti di San Martino potrebbero così raggiungere in sicurezza la fermata dei bus Vigliano/San Martino, nonché l’attraversamento pedonale per raggiungere le attività commerciali di Vigliano/Pantigliate”.

Quindi ‘Comune di Mediglia fermati?

“Dico che è necessaria una rivisitazione dei progetti nel loro insieme. Oggi si stanno avviando progetti e realizzazioni che purtroppo vedranno un soddisfacimento molto limitato e ormai datato mentre, guardando al futuro richiamato dal progetto sovra-comunale SMARTLAND, – conclude Lino Porcelli –  lo studio e la realizzazione di infrastrutture più complete, porterebbero a mettere in comunicazione tra loro più frazioni.

TAGS

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Serve aiuto?
Inviaci una segnalazione o un suggerimento, grazie.